INSERIMENTI LAVORATIVI PER PERSONE SVANTAGGIATE (Progetto Emmaus)

 

AREA B: IL PUNTO SUGLI INSERIMENTI LAVORATIVI DELLE PERSONE SVANTAGGIATE NEL 2023

 

Dicembre 16, 2023|Cooperativa Progetto Emmaus|NEWS

 

DA Coop. Sociale Progetto Emmaus  cda@progettoemmaus.it        

18/12/2023 10:57

A  menteinpace@libero.it

 

Il lavoro è un diritto sovente non tutelato per le persone svantaggiate: l’operato della cooperativa B si realizza nel tentativo di fornire maggiori strumenti di inclusione e inserimento occupazionale, grazie ad attività eterogenee radicate nel territorio. A fine anno è momento di bilanci. Racconta Marco Villano, responsabile della cosiddetta “area B”: “Con l’augurio di un Buon Natale e di un felice anno nuovo vogliamo lasciarvi una carrellata dei momenti del 2023 più significativi, quelli che ci hanno impegnato di più, ma che hanno dato più soddisfazioni coinvolgendo cooperative sociali, persone, territori ed enti, seminando le basi per un 2024 ricco di impegno e novità”.

E prosegue: “Quest’anno dobbiamo annoverare l’avvio di un nuovo servizio di custodia e pulizie al Mudet, il Museo del Tartufo di Alba: un servizio in locali prestigiosi, che ci ha permesso di aumentare l’offerta di lavoro a colleghi che si trovano in condizioni di svantaggio, con un’assunzione e l’avvio di due borse lavoro. Nel 2023 poi sono continuati i servizi della Colonia Marina di Laigueglia (SV), costruendo una collaborazione con i servizi sociali e sanitari del territorio ligure e attivando un tirocinio lavorativo (PCTO) con Sami – ragazzo residente in un comune limitrofo”.

Per la cooperativa B il 2023 è stato importante anche per il percorso del vino sociale 8Pari, dice Villano: “Continua il cammino di un gruppo di lavoro tra le vigne e le cantine del Roero e della Langa, con un team che è sempre più competente e motivato, con l’avvio di un tirocinio e l’ingresso, a fine anno, di un nuovo inserimento lavorativo che ci supporterà nelle mansioni del 2024”.

 

La cooperativa è attiva anche sul territorio di Bra, con la gestione dell’Auditorium Bper di Bra – servizio di gestione e custodia a disposizione delle scuole, associazioni e cittadini. Lo spazio a settembre ha ospitato alcuni eventi della manifestazione Cheese 2023.

C’è poi l’osteria sociale Montebellina nel quartiere Moretta di Alba: “Durante l’anno il locale si è confermato come progetto innovativo che abbina cibo, convivialità e accoglienza lavorativa a fasce svantaggiate. Nel 2023 sono stati organizzati eventi per offrire momenti di svago ma anche culturali al territorio, quali l’evento in estate con l’associazione Ama.le di Alba”.

Da ultimo l’housing sociale ViaVai, struttura di accoglienza di donne sole o con figli che provengono da situazioni di difficoltà economica, maltrattamento, migrazioni e solitudine. Grazie alla presenza di un gruppo di volontari, la casa ha ricoperto il ruolo di risorsa fondamentale sul territorio in un momento storico dove il tema della violenza diventa sempre più grave e impattante sulle donne e sui loro figli.

Conclude Marco: “L’impegno profuso dai servizi dell’area B è finalizzato a favorire l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, poiché il lavoro è considerato costruzione del bene comune e un’opportunità per sviluppare le abilità di ciascuno, favorendo l’autonomia, oltre all’indipendenza sociale ed economica. Potete supportarci acquistando per Natale i regali proposti dalla cooperativa, visitando il sito internet della cooperativa o le pagine social”. Nelle immagini sottostanti al presente articolo è anche possibile leggere le varie offerte.

Progetto Emmaus

 

Tratto da:

 

https://progettoemmaus.it/7352/area-b-il-punto-sugli-inserimenti-lavorativi-delle-persone-svantaggiate-nel-2023/

Scrivi commento

Commenti: 0

CINEMA SOTTO

LE STELLE

luglio 2024

APPELLO per la SALUTE MENTALE

delle Associazioni piemontesi

di utenti e familiari

24° INCONTRO NAZIONALE

LE PAROLE RITROVATE

Programma, informazioni e sistemazioni alberghiere

----------------------------------------------

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 1019

VISITE 1536

aggiornato al 16/06/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------