SERVIRE IN GRUPPO (Marina Bernardi)

Parto da un’osservazione molto concreta, che negli anni si è ripetuta e che per me è diventata una verità inconfutabile: ho sempre notato, oltre ad averlo sperimentato direttamente su me stessa, come e quanto l’assunzione di un compito di servizio, anche piccolo, produca un cambiamento rapido nella persona in termini di “pregnanza” e integrazione personale. Questa constatazione mi ha portato a cercare di comprendere il “mistero del servizio”, e soprattutto del servizio in gruppo.

 

DA newleadership@comunitadieticavivente.org

20/01/2024 – 10:23

A menteinpace@libero.it

 

Servizio e gruppo sono due termini intrinsecamente inseparabili: ciò che li rende tali è l’idea seme che entrambi racchiudono, quella di un senso del Bene che si espande al di là del piccolo io separato e che raggiunge altri intorno a noi, fino a includere l’intero gruppo umano. L’intento di servire già di per sé apre la porta al senso del gruppo, anche se ne fossimo del tutto inconsapevoli e addirittura qualora la nostra azione fosse solitaria e non visibile. Perciò il gruppo è sempre presente in ogni tipo di servizio, anche solo come stato interiore motivante, oltre che nel caso di lavoro di gruppo evidente anche all’esterno.

Ci soffermiamo ora su quel tipo particolare di esperienza che è il servire insieme ad altri nella collaborazione per un progetto comune. Un gruppo rappresenta un piccolo laboratorio in cui imparare a lavorare in modo convergente per un obbiettivo condiviso; va visto dunque come uno spazio di sperimentazione, in cui i valori che auspichiamo per la nostra società – il senso di interconnessione e di interdipendenza, la sensibilità al bene comune, il rispetto per le risorse di tutti, la compartecipazione attiva, solo per citarne alcuni – possono essere praticati in modo consapevole.

 

L’ARTICOLO CONTINUA

CLICCA QUI

 

Tratto da: https://www.comunitadieticavivente.org/servire-in-gruppo/

Scrivi commento

Commenti: 0

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 1215

VISITE 1688

aggiornato al 22/02/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------